Senza categoria

Boardwalk Empire – una serie tv “meh”!

Poche serie tv mi hanno deluso nella mia vita e Boardwalk Empire è una di queste. È un peccato perché sulla carta prometteva bene.

serie tv boardwalk empire
I personaggi di Boardwalk Empire.

Abbiamo suna toria di gangster ambientata agli inizi del 1900… che cosa volere di più da una serie tv a tema criminale per me che sono un fan delle storie di gangster?

Peccato che la storia sia vagamente interessante solo nella prima stagione, ha un forte calo nella seconda, una lieve ripresa nella terza, e il resto è da dimenticare.

Ho visto le prime due stagioni di Boardwalk Empire nel giugno del 2016, mi pare, e non ce l’ho più fatta a continuare talmente alta era la noia. A inizio maggio del 2017 ho provato a darle una seconda opportunità e mi sono spinto fino ai primi quattro episodi della quarta. Ero così annoiato e schifato che ho interrotto la visione e sono andato su wikipedia e youtube a cercarmi il finale.

Vi elenco giusto qualche problema che spiega perchè mi ha deluso.

Primo problema = è piena di cliché. Quello più fresco e memorabile che ho in mente è l’antagonista principale di Nucky (uno dei protagonisti) della terza stagione, che è il classico stereotipo del gangster italoamericano pazzo che s’incazza anche se qualcuno gli passa davanti e fa fuori la gente senza motivo. Ovviamente è anche uno cui piace farsi sottomettere sessualmente dalle donne.
Poi c’è il rapporto difficile tra Nucky e il padre ormai vecchio e rincoglionito.
Poi c’è la donna stupidotta che viene picchiata dal marito e tra un intrallazzo e l’altro diventa l’amante di Nucky (che ovviamente ha fatto ammazzare il marito di lei e l’ha salvata, un principe azzurro in versione gangster). La stessa amante poi diventa moglie e poi tradisce Nucky con un suo scagnozzo, il quale muore poco prima di fuggire insieme e vivere il loro “vero amore”.
E bla bla bla… la fiera del cliché, ci siamo capiti.

Secondo problema = l’empatia per i personaggi è poca. Se manca l’empatia in una storia, la storia non verrà seguita. Semplice. I personaggi sono uno più pezzo di merda dell’altro, al massimo provi un po’ di empatia per quelli meno peggio degli altri (per esempio Nucky e Jimmy). Gli altri personaggi sono macchiette patetiche che o si meritano quello che gli accade o porco schifo manco li ricordi tanto erano insulsi.

Terzo problema = la storia di ogni personaggio non sembra svilupparsi verso un punto preciso. Procede praticamente a caso e si nota subito. Non c’è un arco di trasformazione del personaggio. Se un personaggi cambia, lo fa poco e in maniera dispersiva tra le settordicimila storyline secondarie di cui non frega niente a nessuno.

Ok, passimo ai pregi.

Il conflitto tra personaggi è sempre presente e credibile e il realismo storico dell’ambientazione sembra ok a occhi inesperti come me (magari poi ci sono un sacco di errori in realtà, ma vabbé).

Sconsiglio o consiglio Boardwalk Empire?

Personalmente ve la consiglio solo se vi piace il genere gangster e vi vanno bene i molti (troppi) cliché. Altrimenti potete guardare tranquillamente altro.

P.S.
Problema bonus = i personaggi fumano in OGNI SCENA!
Ok, sto esagerando volutamente, ma la quantità di scene con personaggi che accendono, fumano e spengono le sigarette è abnorme. Non so se sia per sottolineare che la gente all’epoca fumava tanto o che so io, ma cazzo mettere gli attori a fare sempre la stessa azione quasi in ogni scena è davvero noiso e snervante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...