recensioni serie tv · serie tv · trash

Reign – La storia di Maria Stuarda diventa un teen drama storico trash

Ogni volta che penso alle peggiori serie tv trash che ho visto Reign rientra di sicuro tra queste.

Reign è un teen drama storico che racconta la storia di Maria Stuarda, che è stata regina di Scozia nel ‘500. La serie ruota attorno a Maria e le sue damigelle che finiscono alla corte del re di Francia: Maria deve sposare Francesco, principe e futuro re di Francia, per proteggere la Scozia dall’Inghilterra. La trama coinvolge anche Francesco e altri membri della sua famiglia e della nobiltà francese.

reign, adelaide kane, maria stuarda, bast, francesco
La locandina della serie. Al centro abbiamo Maria (Adelaide Kane); a sinistra Bast (frastellastro bastardo di Francesco); a destra Francesco.

Credo che l’intento degli sceneggiatori fosse quello di creare una specie di Game of Thrones in salsa teen: Reign è pieno di intrighi come GOT ma fatti in modo stupido e assurdo, il tutto reso più brutto dai vari triangoli amorosi tipici dei teen drama.

Reign l’ho vista tutta nel 2016/2017, ma solo perché è un piacere assurdo per me vedere Adelaide Kane recitare. È stupenda e affascinante. Potreste pensare che sia il trucco a renderla bella, ma la seguo pure su Instagram dove spesso si mostra struccata e rimane lo stesso una bella donna. Ed è anche molto simpatica e divertente ^_^

Comunque, l’altra volta ho rivisto la 1×01 per recensirla come ho fatto per il pilot di Buffy e Merlin.

Devo dire che il pilot di Reign rispetto a quello di Merlin e Buffy è un capolavoro.

Intendiamoci, rimane una cagata con poco senso, ma si vede che Reign è una serie tv più recente.

Merlin e Buffy sono serie tv figlie dei loro tempi, quando ancora si usava il format del “nemico della settimana”, mentre Reign è stata creata dopo capolavori come Breaking Bad e le prime 4 stagioni di GOT, cioè dopo che le serie tv hanno assunto la forma di “film molto lunghi”. E, diciamolo pure, dopo che le serie tv sono state prese seriamente a Hollywood e hanno assunto la stessa dignità dei film.

E poi fare peggio del pilot di Buffy è davvero difficile per chiunque.

Sarà una recensione della 1×01 quasi minuto per minuto, proprio come ho fatto con i pilot di Merlin e Buffy.

Ok, iniziamo!

Reign 1×01

Siamo praticamente a inizio episodio, più o meno al minuto 1, e troviamo delle scritte sullo schermo che ci spiegano di cosa parla la storia. Invece di mostrarci di cosa parla tramite scene e dialoghi, ci viene raccontato con le scritte. Stupendo.

Questa scelta di mettere le scritte è tipica di certi film storici per far capire allo spettatore di cosa si sta parlando, ma è una scelta pigra e rimane comunque raccontato. Bisogna mostrare e non raccontare, una roba base che insegnano in qualsiasi corso di sceneggiatura serio.

Al minuto 1 e qualcosa ci viene mostrata Maria in un convento in Francia. Gli inglesi vorrebbero ucciderla da quando è bambina e per la sua sicurezza è stata mandata dalle suore. Non so se sia storicamente vera questa cosa, quindi non mi esprimo, così come non darò altri giudizi storici su modi di fare e abiti dell’epoca: non so nulla del ‘500, direi solo cavolate.

Poco dopo il primo minuto Maria si ritrova a tavola a mangiare con le suore. Una di queste la guarda intensamente e poi inizia a sputare sangue e muore: è stata avvelenata. Maria viene portata via subito e non ne capiamo il motivo.

reign, 1x01
Ecco cosa accade quando mangi una peperonata bella pesante e inizia a salirti mentre fissi troppo a lungo Adelaide Kane seduta dall’altra parte del tavolo.

Ci viene spiegato al minuto 2 quello che è successo a tavola in un dialogo tra Maria e un’altra suora. Questa rivela a Maria che la suora avvelenata era la sua assaggiatrice e che è stato un complotto inglese per ucciderla. Ma non doveva essere più al sicuro al convento? LOL!

Il problema di questo dialogo è che il classico dialogo infodump, cioè un dialogo in cui si passano informazioni allo spettatore facendo apparire i personaggi come dei coglioni ignoranti. Maria vive da anni in convento e sotto minaccia di assassinii inglesi: si mostra sorpresa del tentato omicidio e non sa perfino che aveva un’assaggiatrice… ma siamo seri? Ma chi le scrive queste cose? Una scimmia cieca che batte a caso le dita sulla tastiera?

Tra il minuto 2 e 3 abbiamo un altro dialogo infodump. Maria sta lasciando il convento per tornare al sicuro alla corte di Francia e la suora al comando la saluta ripetendo in continuazione che lei sposerà Francesco. Lo ripete così tante volte che uno inizia a pensare che gli sceneggiatori o non sapevano che cosa far dire alla suora oppure pensavano che il pubblico a cui si rivolge la serie è fatto di persone con seri problemi mentali. Ok, abbiamo capito: Maria sposerà Francesco. E che cazzo!

Al minuto 5 Francesco si lamenta del matrimonio combinato tra lui e Maria con i suoi genitori, Enrico II e Caterina de’ Medici. Fa il teenager ribelle del 2000 che VuOlE iL VeRo AmOrE.

Il bello è che si lamenta senza motivo del matrimonio. Più avanti nell’episodio vedremo che ha già un’amante, e poi in futuro diventerà il re: può amare e avere tutte le donne che vuole e nessuno può dirgli niente. Non ho ancora capito di che si lamenta di preciso.

Al minuto 6 ho iniziato a notare che usavano i pronomi tipo “Ella/Egli” per rivolgersi a Maria o altri nobili, come se gli sceneggiatori volessero dare un tono aulico alla serie. Non so se è una cosa del doppiaggio italiano o se anche nell’originale usano qualche pronome formale inglese, ma se l’intento degli sceneggiatori era quello di dare un tocco aulico alla serie… beh, ok, potrei capirlo.

Il problema è che poi l’intero episodio (e tutta la serie) è pieno di musichette pop, rock e moderne. Cioè, ma che cazzo?!

Nei dialoghi fate i fighetti aulici con “Ella/Egli” e poi ci mettete la musica dei Twin Forks di sottofondo in alcune scene?

Mi sono sentito preso per il culo.

Al minuto 8 ho iniziato a notare anche la tendenza a mettere nelle scene la musichetta “epica” della sigla della serie (la sigla sarà presente dalla 1×02 in poi). La musica a me piace molto, ma è proprio messa a cazzo nelle scene. Qualcuno scende le scale del castello francese? Musichetta “epica”. Qualcuno conversa con qualcun altro tranquillamente? Musichetta “epica”. Un tizio si scaccola e si gratta il culo? Musichetta “epica”.

Mah, chi ha montato il pilot secondo me si è reso conto che fosse una merda e così ha deciso almeno di sistemarlo un po’ a modo suo. Peggiorandolo, ovviamente ^_^

Al minuto 10 Maria e le sue damigelle giungono alla corte francese. Sono fuori dal castello e aspettano il corteo di benvenuto. Per ingannare l’attesa, Maria e le ragazze si scambiano dei pettegolezzi sulla corte, molti dei quali sono altri infodump. La cosa più retard è Maria che non riconosce Sebastian e per un attimo pensa sia Francesco. Ci viene detto prima nella puntata (e più volte) che Maria è stata alla corte francese da bambina e ha conosciuto Francesco. Ora, dato che Francesco è più o meno biondo e Sebastian è moro (o comunque scuro), e che i due hanno dei visi totalmente diversi, direi che: o Maria ha una pessima memoria o gli sceneggiatori non sapevano come creare “hype” nelle ragazze per l’arrivo di Francesco al corteo e hanno fatto passare Maria per una cogliona smemorata.

Sempre al minuto 10 e qualcosa Francesco arriva al corteo camminando in modo molto “sciallo” con espressione del tipo “Cazzomene, zio!”, in spregio a qualsiasi codice di buona condotta nobiliare. Se l’intento era farlo passare per un principe ribelle, gli sceneggiatori hanno toppato: sembra solo un fighettino di oggi, né più né meno. Maria ovviamente lo guarda sbavando.

reign. francesco
Francesco arriva al corteo di benvenuto atteggiandosi da fighetto cui non frega niente.

Al minuto 12 continuano con le musichette retard moderne. Che bello!

Al minuto 14 Maria va in esplorazione nel castello e trova Francesco in una camera che lavora su una spada. Ne segue un dialogo a mio parere assurdo, dove Francesco viene rappresentato come un uomo moderno che vorrebbe realizzarsi tramite il lavoro. Ora, non dico che in passato alcuni reali e nobili non volessero lavorare manualmente e provare a realizzare qualcosa di concreto nella loro vita invece di fare i parassiti, ma è una cosa che mi aspetto più da un uomo che da un ragazzo come Francesco (che è anche l’erede al trono di Francia, mica un nobile qualsiasi).

Vabbé, diamogliela per buona agli sceneggiatori: semplicemente Francesco è un’eccezione.

Peccato che nel resto della serie questa sua caratteristica non esiste più e si trovi anche bene a fare il principe e il re. Vabbé, in molte serie tv quello che appare nei pilot poi scompare improvvisamente dopo.

Al minuto 16 abbiamo una delle innumerevoli scene “bucoliche” con Maria da sola nei giardini reali che… beh, che raccoglie e guarda sassi con espressione felice in compagnia di un cane. Mentre Maria fa la geologa, il cane abbaia all’improvviso verso la foresta. Maria prova a zittirlo, senza domandarsi perchè stia abbaiando. La scena finisce qui.

reign, adelaide kane, maria
Maria si scopre geologa. All’epoca non avendo smartphone e Instagram dovevano far passare il tempo in qualche modo.

Ora, qui c’è da riflettere su una cosa: viene detto prima che Maria è stata mandata alla corte francese per salvaguardare la sua sicurezza, e lei dovrebbe essere in allarme verso possibili pericoli visto il tentato avvelenamento avvenuto pochi giorni prima al convento, quindi perché cazzo si ritrova da sola col cane nel giardino e molto vicino alla foresta? Vuole farsi ammazzare, per caso? Dove sono le sue damigelle? Le guardie?

Cazzo, è la regina di Scozia e la futura consorte di Francesco, mica una servetta! Mi aspetto un codazzo di guardie e damigelle a difenderla e a tenerla d’occhio nel caso in cui in preda agli ormoni decida di farsi una cavalcata col figlio dello stalliere!

Al minuto 17 Maria si reca nelle stanze di Francesco, ma lui è con la sua amante. Il bello è che Francesco rimprovera Maria per essere gelosa, dicendole che lui è il re di Francia e può avere tutte le donne che vuole. Se non le sta bene, ‘sti cazzi.

E qui mi è venuto un ictus cerebrale: se la pensi così, allora perché cazzo ti sei lamentato con i tuoi genitori a inizio puntata per il matrimonio combinato? Tu stesso ammetti poco dopo che puoi avere tutte le donne che vuoi al di fuori del matrimonio!

Io ho pensato che Francesco, una volta sposato, possa avvertire dentro di sé un forte senso di fedeltà verso la moglie, ma non sembra così da quello che dice a Maria. E poi è solo una supposizione che sto facendo io, non c’è alcun elemento nella puntata che lascia intendere che potrebbe avere questo “forte senso di fedeltà”.

In poche parole Francesco a inizio episodio frigna coi genitori giusto per il gusto di frignare, come un teenager di oggi.

Al minuto 18 e qualcosa Sebastian, figlio bastardo del re e fratellastro di Francesco, ha un dialogo assurdo con Maria nel giardino del castello. Bast tira delle conclusioni insensate su Maria, che risponde in tono civettuolo. Sembra un dialogo in stile pilot di Buffy, cioè scemo e fintissimo. Non lo riporto, non ne vale la pena.

Da notare anche il nomignolo “Bast”: penso stia per “Bastard” (bastardo) che richiama anche “Sebastian”, il tutto suppongo per sottolineare il suo essere figlio bastardo di Enrico.

Wow, che geni gli sceneggiatori di Reign a inventarsi roba simile!

Al minuto 22 abbiamo una scena che fa parte della sottotrama “mistery/soprannaturale” che in Reign rimane una costante fino alla fine della serie. Ogni stagione ne ha una diversa e sono tutte totalmente inutili. Sono pure sviluppate malissimo e noiose, ‘na roba fatta a cazzo e basta, messa lì per dare quel tocco “pseudofantasy” e farla sembra il GOT dei poveri per adolescenti.

Al minuto 24 abbiamo la musica dei Twin Forks mentre Maria e le sue damigelle ballano alla festa per il matrimonio della sorella di Francesco. Quella musica evoca proprio l’idea di feste del ‘500, devo dire. Ci riesce benissimo… *facepalm*.

Al minuto 25 (in realtà anche prima, ma non mi sono appuntato i minuti) partono i vari triangoli amorosi retard dei teen drama. Non spreco nemmeno parole su un cliché simile che era già cliché nell’antica Grecia.

Al minuto 30 abbiamo un altro dialogo tra Francesco e Maria dove Francesco dice che, in quanto reali, hanno “tanti privilegi” tranne quello di scegliere chi sposare. Francesco fa di nuovo pensieri che secondo me un reale dell’epoca difficilmente farebbe, ma accettiamoli come parte della sua caratterizzazione.

Comunque, se li facesse, di sicuro non sarebbe nemmeno così esplicito verso un’altra reale che conosce pochissimo. È come se un politico italiano di oggi direbbe a un altro politico appena incontrato che sono pieni di privilegi e per questo si vergogna e si sente quasi in colpa. Userebbe un linguaggio diverso, pieno di sottintesi.

Vabbé, ho capito: gli sceneggiatori vogliono caratterizzare Francesco come un principe ribelle e non un reale parassita. Amen.

Al minuto 31 e qualcosa il ragazzo di Lola, una delle damigelle di Maria, su incarico e minaccia di Caterina de’ Medici prova a stuprare Maria mentre dorme nella sua stanza.

Nostradamus, una specie di veggente/medico alla corte francese, ha avvertito Caterina de’ Medici che Maria sarà la causa della morte di Francesco, e lei quindi tenta di non farli sposare privando Maria della sua virtù tramite lo stupro.

Per fortuna lo stupro non va in porto: Maria si sveglia e urla, lo stupratore si blocca e le guardie accorrono e lo arrestano.

Il problema di tutto questo è che Caterina ordisce intrighi stupidi (cosa che rimane costante per tutta la serie).

Dopo tutto il macello per organizzare lo stupro, Caterina si dimentica di togliere le guardie fuori dalla stanza. Mettiamo che non le ha tolte per non dare l’impressione che era tutto organizzato da qualcuno (lo sto supponendo io, nella puntata non si accenna a questa cosa), sarebbe comunque una mossa “meh”: alla fine a lei interessava privare Maria della sua virtù… ‘sti cazzi di chi avrebbe sospettato cosa dopo.

E poi lo stupratore come si è intrufolato nelle stanze se fuori c’erano le guardie? E dove sono le damigelle di Maria? Perché non dormono con lei per farle compagnia e proteggerla?

Misteri della fede.

Al minuto 33 Maria prova a scagionare il suo stupratore perché… beh, perché Lola ne è innamorata e lo giustifica dicendo che “è stato costretto ad agire così” ed è un “bravo ragazzo”. Giustificare uno stupratore: lo stai facendo nel modo giusto. Paradossalmente forse è l’unica cosa sensata del pilot vedere ragazze del ‘500 che ragionano con la mentalità classica del patriarcato e non come giovani femministe di oggi. Ovviamente Enrico e Caterina fanno decapitare in segreto lo stupratore con la scusa che possa infangare la reputazione di Maria, e quindi far saltare il matrimonio con Francesco. Lola incolpa Maria di questo, ripetendo che lo stupratore era un “bravo ragazzo”. Sì, Lola, credici.

Al minuto 36 e qualcosa c’è un’altra scena “bucolica” con Maria all’aperto vicino alle mura del castello. È nuovamente da sola, dopo un tentativo di stupro recentissimo. Praticamente faceva meglio a rimanere al convento perché alla corte francese sembra che freghi poco o niente di lei e della sua sicurezza.

Screenshot_2018-10-29 Watch Reign 1x01 Ritorno Corte ITA WEB DLMux x264 iGM mp4(3)
Maria fissa l’acqua. Se guardate bene, potete notare il codazzo di guardie e damigelle a sorvergliarla e proteggerla dopo il recentissimo tentato stupro.

Infine, al minuto 39 e 45 circa abbiamo di nuovo Maria all’aperto da sola durante una specie di temporale che viene avvicinata da un personaggio misterioso mascherato. Oltre ad avere Maria di nuovo sola senza motivo, abbiamo un problema anche nella scena: prima c’è il temporale con tanto di lampo che illumina per un secondo la figura misteriosa mascherata che poi scompare (e con quale rapidità!), e due/tre secondi dopo viene mostrata Maria nello stesso posto e con gli stessi abiti da lontano ma sembra essere l’alba, senza alcun temporale, con solo qualche nuvola nera e un cielo azzurro.

Quindi c’è o no il temporale? E chi lo sa…

Ok, l’episodio finisce qui.

Considerazioni finali su Reign

Come dicevo a inizio articolo, Reign l’ho vista tutta e non mi sorprende che a metà quarta stagione l’abbiano cancellata e gli sceneggiatori siano stati costretti a mettere su un finale forzato per chiudere la storia.

Reign è una serie tv stupida, piena di cliché e no sense. Più si va avanti con le stagioni e più peggiora, sommando errori su errori e schifezze su schifezze. È un teen drama pseudostorico che non lascia nulla allo spettatore. Puoi vederla solo se ti va di farti due risate con roba trash per adolescenti.

Io l’ho vista tutta all’epoca solo per Adelaide Kane, come ho detto a inizio recensione. La reputo pure un’attrice piuttosto brava che in Reign è totalmente sprecata.

reign, adelaide kane, maria
Adelaide Kane: l’unico vero motivo per guardare Reign.

Ok, eccoci alla fine.

Ovviamente questa è una mia analisi personale dell’episodio, magari chi ha un occhio più esperto e attento del mio ci troverà altri errori. In caso, li segnali nei commenti.

Ci becchiamo alla prossima recensione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...